FORNELLO AD INDUZIONE
PARLANTE.


 

immagine del fornello ad induzione parlante, visto dal davanti e dall'alto verso il basso.

 

 

Cambratech distribuisce
il primo fornello ad induzione parlante
in lingua italiana!
Completamente gestibile
da Ciechi ed Ipovedenti!
Da maggio 2022 il nuovo modello!
Meglio rifinito e più resistente!

ATTENZIONE:
- USARE SOLO PENTOLE CON DIAMETRO NON SUPERIORE AI 26 CM.
- USARE SOLO PENTOLE SPECIFICHE PER L'INDUZIONE E NON USARE GLI ADATTATORI PER LE PENTOLE NON IDONEE ALL'INDUZIONE. 

Introduzione.
Il fornello a induzione sfrutta il principio di induzione elettromagnetica per somministrare calore alle pentole impiegate per la cottura dei cibi.
Al contrario dei classici fornelli, un piano di cottura a induzione non necessita del gas per funzionare ma è azionato da energia elettrica che produce un campo magnetico e che a sua volta rilascia calore alla superficie di appoggio pentole che è in vetro resistente.

Vantaggi.
- Nessun rischio legato a fughe di gas.
- Alto rendimento, per intenderci, 1 litro d’acqua arriva a ebollizione in soli 3 minuti.
- Assenza di dispersione termica.
- Facilissimo da pulire.
- Zone di cottura dotate di riconoscimento automatico delle pentole: si attivano solo in presenza di pentolame idoneo all'induzione.
- La parte di vetro resistente che circonda la zona di cottura resta fredda, non ci sono rischi di scottature.
- Cottura più uniforme grazie alla distribuzione omogenea del calore.
- Possibilità di regolare la temperatura e il tempo di cottura.

Caratteristiche del primo fornello parlante ad induzione completamente gestibile da ciechi ed ipovedenti o da anziani con difficoltà visive.
- Piano con 2 fuochi, semplice ed accessibile!
- Pochi tasti in rilievo e sintesi vocale in italiano di alta qualità!
- Non utilizza il gas, ma la corrente elettrica, non ha quindi la fiamma!
- La superficie è un'unica lastra di vetro resistente, il che vuol dire: appoggio stabile per le pentole senza rischio di rovesciamento!
- Si può gestire con la massima precisione la temperatura di cottura e mantenerla costante riducendo quindi il rischio di schizzi e fuoriuscite di liquidi.
- I due fuochi sono facilmente identificabili grazie a cerchi concentrici in rilievo, ma se la pentola non è posizionata correttamente la cottura non può partire ed inoltre il fornello ce lo comunica vocalmente.
- Si può cuocere impostando i gradi desiderati oppure scegliendo uno degli 11 livelli di potenza, inoltre ciascun fuoco ha un timer parlante indipendente.
- IL piano del fornello si scalda solo nella zona di contatto con la pentola, mentre tutto il resto rimane a temperatura ambiente e lo si può toccare durante l'uso.
- IL fornello ad induzione parlante facilita l'approccio alla cucina e permette di raggiungere un livello di autonomia e di sicurezza impensabili con le cucine a gas!
- Utilizzabile con pentole specifiche per l'induzione.
- Utilizzabile solo ad appoggio, non è possibile incassarlo.
- Potenza: 2,800 W (ripartita fra i 2 fuochi).
- Cavo corrente con presa schuko: Lunghezza, 140 cm.
- Dimensioni (LarghezzaxProfonditàxAltezza):
58,0 x 37,0 x 7,5 cm.
- Peso: 4,6 kg.

Nota Bene:
- Per il Fornello, come accessorio, volendo, abbiamo la pentola Frittatissima.
- Qui sotto il link al video-audio dimostrativo al precedente modello e più sotto oltre il prezzo le informazioni approfondite sui fornelli e sulle pentole ad induzione.


 

CODICE CATALOGO: C160.

COSTO:

€ 390,00 iva al 4% inclusa.
€ 457,50 iva al 22% inclusa.

APPROFONDIMENTO SUI FORNELLI E SULLE PENTOLE AD INDUZIONE.
Cosa si intende per cucina a induzione. L’induzione è un tipo di cottura che consiste nel riscaldamento dei recipienti attraverso un campo elettromagnetico che si crea quando c’è un contatto con un materiale ferromagnetico. In parole povere la piastra della vostra cucina si riscalderà solamente se ci sarà un contatto con un materiale ferroso. Quindi se sopra un piano ad induzione metterai un contenitore di ceramica o qualsiasi altro materiale non ferroso non si riscalderà perché non si verrà a creare questo campo elettromagnetico. A differenza di altri tipi di cucine, nella cucina per induzione il calore viene direttamente trasmesso alle pentole, questo comporta una maggiore rapidità nella cottura oltre ad un risparmio energetico.
Carateristiche delle pentole per induzione.
Di per se la risposta sarebbe semplice, tutte le pentole o padelle che contengano ferro o acciaio sono adatte a questo tipo di cucina, mentre tutte le altre no, alluminio, pietra, ceramica, rame (a meno che nel fondo della pentola non vi sia uno strato di materiale compatibile con l’induzione). Per farti un esempio una pentole di alluminio non potrà funzionare con una cucina a induzione, a meno che non sia stata pensata per questo e quindi avrà un fondo diffusore fatto in acciaio inossidabile per permetterne l’utilizzo anche in questo tipo di cucine.
Come riconosco le pentole a induzione. Prendi una calamita e verifica che si attacchi al fondo della tua pentola o della tua padella, se così non fosse non potrai utilizzarle, se invece la calamità si aggancia stabilmente al fondo potrai tranquillamente usare le tue pentole. Ormai quasi tutte le marche produco modelli adatti alle piastre a induzione però per averne la certezza controllate sempre la confezione.
Cosa scegliere acciaio inossidabile o alluminio?
- Acciaio inossidabile o Acciaio inox : l’acciaio inossidabile è il materiale più utilizzato in assoluto, perché è robusto, durevole e resistente alla corrosione, è adatto a determinati tipi di cotture, ha una buona conduzione di calore ma non certo la migliore.
- Alluminio: l’alluminio conduce e mantiene il calore meglio dell’acciaio inossidabile, è leggero e non arrugginisce, purtroppo come detto prima da solo non è compatibile con l’induzione. Il problema viene superato inserendo una piastra di acciaio inossidabile sul fondo della padella o della pentola rendendola così compatibile con l’induzione, il calore passa attraverso questa piastra e si espande al resto della superficie.
La scelta dipenderà dal vostro tipo di cucina, durante la scelta tenete presente anche la struttura del fondo delle pentole o delle padelle, nonostante ci siano diversi tipi di fondi compatibili con la cucina per induzione, la struttura che meglio si adatta a questo tipo di cucina è quella denominata sandwich formata da diversi strati alternati di acciaio inox e alluminio. Nonostante funzionino ci sono alcuni utensili da cucina che sarebbe meglio non utilizzare con la cucina ad induzione, vale a dire quelle pentole o padelle con base o fondo sottile, questo perché potrebbe deformarsi e di conseguenza perdere le loro capacità per i successivi utilizzi.
IL simbolo nell'immagine più sotto contraddistingue le pentole per induzione, se sulla confezione della vostra batteria di pentole o della padella che state acquistando trovere questo simbolo allora avrete la certezza che il prodotto è adatto alla cucina per induzione. Diverse pentole hanno questo simbolo inciso sul loro fondo.

 

immagine del simbolo dell'induzione inciso sul fondo delle pentole o stampato sulle loro confezioni, il simbolo è simile a una spirale e a una molla.